“Fuga da Tripoli”

“Fuga da Tripoli” – Pubblicato il nuovo rapporto di Fortress Europe

Rapporto LibiaFortress Europe ha pubbicato un nuovo rapporto sulla
Libia, "Fuga da Tripoli", che accusa la Libia di gravi crimini
contro i migranti arrestati sulla rotta di Lampedusa. Altissimo il numero di
morti documentati dal rapporto, si parla di 1.579 morti nel deserto e 2.483 nel
Canale di Sicilia; gravissimi sono i fatti registrati in 20 centri di
detenzione per migranti, centri in cui sono detenute 60.000 persone all’anno,
83 testimonianze parlano di torture, stupri e omicidi commessi dalla polizia
libicca. Deportazioni in massa nel deserto del Sahara, arresti arbitrari,
detenzioni senza processo e rimpatri di rifugiati , l’uso perfino di aerei
finanziati dall’Italia. Tutti fatti che seguono e aggiornano il precedente
rapporto del settembre 2006 di Human Watch.

"L’Unione europea si rende complice dei crimini
commessi dalle autorità libiche contro i migranti e i rifugiati arrestati sulle
rotte per la Sicilia,
dal momento che dal 2008 procederà al respingimento collettivo in mare di tutte
le imbarcazioni che saranno intercettate da Frontex, mandando migliaia di
uomini, donne e bambini a marcire per mesi o per anni nelle carceri libiche,
per poi essere rimpatriati anche se rifugiati”."
– Gabriele Del Grande, fondatore
di Fortress Europe e curatore del rapporto.

-  Scarica il rapporto
[.pdf]

This entry was posted in razzismo /cpt / migranti /società / movimenti / pace / diritti. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *