Primo Cpt in Sardegna

Immigrati: Primo Cpt
in Sardegna per far fronte all'emergenza sbarchi
 

Fonte Cani
Sciolti

Nascera' in una palazzina all'interno dell'aeroporto
militare di Elmas (Cagliari) il primo centro accoglienza e soccorso per gli
immigrati clandestini, in particolare algerini, che hanno scelto la Sardegna come nuova meta
per lasciare il proprio paese d'origine. La notizia e' stata annunciata dal
Capo del Dipartimento per le Liberta' Civili e l'Immigrazione del ministero
dell'Interno, Mario Morcone, il prefetto di Cagliari, Salvatore Gullotta, e
l'assessore regionale della Sardegna della Sanita', Nerina Dirindin, al termine
di un incontro che si e' svolto nel capoluogo sardo proprio per far fronte
all'emergenza sbarchi che sta travolgendo il Sud dell'Isola negli ultimi tempi.

La struttura sara' disponibile fra qualche settimana e
potra' ospitare circa 200 persone che soggiorneranno giusto per il tempo
strettamente necessario, massimo 72 ore, prima del trasferimento in un centro
di permanenza temporanea della Penisola. Gran parte della gestione del centro
di Elmas verra' affidata alle associazione di volontariato, con tutta
probabilita' con una gara informale. La struttura verra' finanziata in parte
dal ministero dell'Interno e in parte dalla Regione. Nell'incontro di oggi il
rappresentante del Viminale ha assicurato che verra' di potenziato anche
l'apparato di sicurezza.

This entry was posted in razzismo /cpt / migranti /società / movimenti / pace / diritti. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *